UNA SERATA MAGICA … TUTTA PER NOI 

Questa é stata una di quelle serate magiche … una di quelle che proprio non ti aspetti … o meglio non ti aspetti di poter vivere tutti e quattro insieme … come se fosse anche solo per una sera “tutto normale” … un famiglia “normale” … due genitori che portano i loro figli a teatro!!

Fino all’ultimo ero molto indecisa se portare il principe di casa, ma poi mi sono detta … o la va o la spacca … e poi scusate, ma non c’è principessa senza principe … e Lorella Cuccarini aspettava solo lui (che al momento della foto é crollato … eh lo so … mio figlio deve sempre e comunque essere il protagonista).

Dicevamo …
Ad accoglierci un teatro incantato … addobato a Natale … elegantissimo nel suo “vestito”.


Siamo stati invitati all’anteprima dello spettacolo de La Regina Di Ghiaccio.
Sì, ho portato anche i bambini, tutti e due.
Anna é rimasta incantata ed affascinata da tutto … il grande albero all’ingresso … i manifesti della rappresentazione … la regina (vera, come dice lei, e non a cartone animato).
I suoi occhi colmi di gioia anche perché ha potuto condividere tutto questo insieme a suo fratello.



Diego ad occhi sgranati per tutto lo spettacolo … questo bambino é un susseguirsi di soddisfazioni inaspettate.


La Regina Di Ghiaccio il musical ideato e diretto da Maurizio Colombi é la storia della Turandot di Puccini letta in chiave super moderna.
La storia, l’intreccio, il ritmo, le musiche… tutto è fantastico soprattutto per un pubblico di giovanissimi, che magari non hanno mai sentito parlare di lei e del signor Puccini.

L’impeccabile perfezione di Lorella Cuccarini è cosa nota, ormai, e qui se ne ha l’ennesima la conferma.



Riesce a trasformare la sua solarità sul palcoscenico, diventando la regina dei ghiacci, colei che ha il cuore freddo, colei che non ama e che non sa amare, colei che non si cura della vita degli altri, ma solo della propria, colei che si sente al di sopra di tutti e che mantiene tutti a distanza, persino il suo premuroso e preoccupatissimo padre. Lorella interpreta la principessa Turandot, vittima di un incantesimo, per il quale qualsiasi uomo che la guarda se ne innamora e la chiede in sposa, ma per poterla avere deve risolvere tre indovinelli complicatissimi e suggeriti alla regina da un albero parlante. Nessun principe é stato mai capace ad indovinarli … e quindi … decapitato … 12 uomini valorosi uccisi per mano di Turandot stessa.

Poi arriva lui (il bravissimo Pietro Pignatelli), il cavaliere dal cuore infuocato e dal coraggio dettato dal suo animo ardente.
Riesce ad arrivare a lei, a Turandot, riesce a tenerla tra le braccia, senza incrociare il suo sguardo, riesce a sciogliere il suo cuore di ghiaccio, riesce a farle sentire quel calore che lei non ha mai provato prima, riesce a farle provare l’amore.

Un cast meraviglioso, preparato, attento, giovane. Un Calaf così intenso, che mi ha fatto innamorare! Una bambina della Luna tenera e spiritosa, un trio di streghe davvero convincente, il trio dei ciambellani di corte spassosissimo… e poi i ballerini, l’imperatore, il signore del Sole ironico e saggio. Insomma, tutti, ma tutti proprio, hanno caratterizzato il proprio personaggio nel migliore dei modi possibili. Tutto perfetto.

Anche e soprattutto l’attenzione che é stata riservata ai più piccoli.
Siamo stati portati dietro le quinte … abbiamo conosciuto i personaggi … la fantastica Lorella … uno dei miei miti di sempre.
Il teatro da dietro, prima che si apra il sipario.
Anna non riusciva neanche a parlare … é la prima volta che la vedo così.

L’amore può tutto.

Quell’amore che scalda i cuori … quell’ amore per cui vale la pena vivere … quell’amore che può dare un senso alle nostre esistenze.

Ed é proprio grazie all’amore che io vado avanti … l’amore per i miei bambini … l’amore per mio marito.
Semplicemente grazie a chi ha permesso che questa serata sia stata PERFETTA!


E’ un musical perfetto per i bambini, perfetto per tutta la famiglia.
Durata del musical: 2 ore piene, se temete la stanchezza dei bambini, allora approfittate di questi giorni di vacanza, per portarli belli riposati.


Preparatevi ad una serata magica!

La Regina di Ghiaccio è al Teatro Brancaccio fino al 7 gennaio, non perdetela!

#mammainconverse

  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...