GRAZIE NUBY 

Ricordo benissimo quelle interminabili mattine passate all’ Ospedale Bambino Gesù di Palidoro per provare a far mangiare il pigrone di casa. 

Ricordo benissimo quanta passione ci metteva questa donna nell’affrontare il suo difficile lavoro.
Ricordo benissimo le sue parole di conforto a quei genitori, me compresa, disperati.

Ha scritto un libro “viaggio nella funzione alimentare del bambino da 0 a 3 anni” in collaborazione con Nuby. Ed io ho avuto il piacere di riceverlo a casa. É una guida sulle funzioni apparentemente semplici ma in realtà complesse che riguardano la deglutizione … cosa che sembrerebbe un gesto naturale, ma che in realtà non tutti i bambini riescono a compiere.
Antonella in questo libro ci racconta tutto sotto forma di un viaggio … Ogni pasto é un viaggio nuovo da scoprire.

Lei é una donna fantastica ed é stato un onore per me conoscerla … porterò per sempre nel mio cuore le sue fantastiche parole dedicate a noi mamme e voglio condividerle con voi …

LE HO VISTE risplendere di luce in attesa del dono della vita,
LE HO VISTE fantasticare e fare progetti per un figlio non ancora arrivato,
LE HO VISTE soffrire e urlare per metterlo al mondo …

LE HO VISTE sole e spaventare quando quel figlio le veniva tolto dalle braccia,

LE HO VISTE piangere in silenzio dietro ad una porta chiusa,

LE HO VISTE vacillare ed incassare, sotto una diagnosi sfavorevole,

LE HO VISTE capire che le cose sarebbero cambiate e che sarebbero state difficili da accettare

LE HO VISTE distrutte dopo notti insonni.

LE HO VISTE inciampare e poi cadere

LE HO VISTE arrabbiarsi e digrignare i denti, per un principio da difendere e chinare la testa per il timone di recare danno al loro bambino

LE HO VISTE pazienti, fare ore di attesa, nella speranza di una prognosi migliore,

LE HO VISTE presuntuose ed aggressive davanti a ciò che non si vuol sentire,

LE HO VISTE negare l’evidenza, davanti ad una realtà dura e spietata.

LE HO VISTE mentre si rialzavano a fatica,

LE HO VISTE navigare sul web fino a notte fonda per trovare una soluzione,

LE HO VISTE lanciarsi in cose grandi, quando ancora non ne sapevano il significato,

LE HO VISTE aggrapparsi con tutte le forze ad un lumicino di speranza.

LE HO VISTE non arrendersi quando tutti intorno si erano arresi,

LE HO VISTE truccate e ben vestite alla ricerca di una dignità che é venuta a mancare,

LE HO VISTE fare tesoro di ogni briciola di grinta che é rimasta, ed usarla per andare avanti

LE HO VISTE prendere decisioni difficili quando nessuno aveva il coraggio di farlo,

LE HO VISTE aiutarsi le une con le altre.

LE HO VISTE accettare con serenità quella guarigione che non arriverà,

LE HO VISTE volare leggere come angeli intorno ai loro bambini,

LE HO VISTE difenderli con le unghie e con i denti.

LE HO VISTE comunicare con il loro figlio attraverso uno sguardo, un sorriso, un respiro,

LE HO VISTE sorridere con una dolcezza infinita,

LE HO VISTE raccontare storie ed inventare giochi per convincere i loro figli a fare procedure dolorose,

LE HO VISTE cantare canzoni fino a consumarsi la voce.

LE HO VISTE amare di un amore immenso, infinito che nessun altro potrá provare,

LE HO VISTE gioire davanti ad un traguardo raggiunto, come nessun altro potrá fare,

LE HO VISTE vivere la vita quotidiana con un’intensitá a cui nessuno potrá arrivare,

LE HO VISTE vedere cose ordinarie non dandole per scontate,

LE HO VISTE provare emozioni ad un’intensitá tale che un altro sarebbe scoppiato.

Se mai un figlio mi chiederá quale potrá essere per lui un esempio di vita, io senza dubbio risponderò: “le mamme dei bambini speciali“; sono quelle che amano all’infinito, che sanno proteggere da tutto e tutti ciò che amano, non sanno cosa vuol dire essere stanche, hanno coraggio da vendere, hanno l’abilità di ascoltare oltre il silenzio, di vedere oltre il buio ed hanno un cuore immenso.

… sono quelle persone che se hai la fortuna di incontrare, non ringrazierai mai abbastanza per quello che ti hanno saputo insegnare …

Invece questa volta sono io a ringraziare te per quello che fai per i nostri bambini.
Grazie Antonella.

Un bacio
#mammainconverse  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...