IN PARTENZA CON LE SINCRONETTE


* Gianfranco: “Sergio, ma tua figlia non fa la fisioterapista?”

* Papà: “Si! Perché?”

* Gianfranco: “Ci serve la fisioterapista in Nazionale … non accetterà mai vero?”

* Papà: “Chiediamoglielo”
Ed eccomi qui a prendere un aereo direzione Cuneo per seguire le “mie ragazze” nella Coppa Europa 2017.

Si le mie ragazze … le sincronette italiane per il resto del mondo.

Le seguo da meno di un mese, ma oggi è la prima vera trasferta fuori casa!
Parto, sto via una settimana … una settimana lontana dai miei bambini, dal mio bambino speciale … ma so che posso farcela, devo farcela!

Vi assicuro che la valigia l’ho chiusa solo due minuti prima di uscire da casa, una valigia molto pesante. 

Una valigia carica di: voglia di andare, voglia di fare quello che mi piace (la fisioterapista), voglia di superare una sfida con me stessa. 

Al tempo stesso tanta tanta tanta paura per quello che sto lasciando a casa … ansia, preoccupazione. 

Alle mie spalle ho un team fantastico che so che si prenderà cura dei miei bambini.
Ho mio marito, che appena ha saputo mi ha detto … “Vai, non perdere questa occasione, è una cosa bellissima, hanno scelto proprio te”.

Ho “l’infermiera del nostro cuore” che so che si prenderà cura di Diego nel migliore dei modi ed anche di Anna.

Ho la mia fidata Zorel … unica e indiscussa zia, sempre pronta a dare l’anima per i suoi nipoti.

Ho i nonni. 

È vero … occasioni del genere dovrebbero capitare a 20 anni, ma evidentemente era questo il momento giusto … ogni tanto la ruota gira, ogni tanto qualche piccola soddisfazione personale c’è.
Ma vi rendete conto? Magari, per alcuni, non sarà la nazionale di calcio … ma loro sono LA NAZIONALE ASSOLUTA DI NUOTO SINCRONIZZATO … ed io ne faccio parte (ovviamente non in acqua con loro eh) … io sono la loro fisioterapista!

Le ho conosciute tutte come presentazione ufficiale, ma ho avuto il privilegio di trattarne solo alcune e vi assicuro che sono bravissime, bellissime e dolcissime.

Per me sono già … le mie ragazze!

Adesso saliamo in aereo e poi vi racconteró il tutto. 

Baci
#mammainconverse 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...